Banche: via libera dell’UE ai rimborsi. Ora tocca al Governo disporre i decreti attuativi promessi. La mobilitazione della Federconsumatori continuerà fino a quando i cittadini truffati non otterranno il giusto ristoro.

La Commissione Europea ha dato il via libera agli indennizzi ai risparmiatori italiani che hanno perso i loro soldi nelle obbligazioni subordinate e nelle azioni delle due banche venete e delle quattro del Centro Italia finite in risoluzione negli anni passati. Le uniche condizioni da rispettare sono: la definizione chiara dei casi di vendita fraudolenta…