Home > Senza categoria > Fondo Immobiliare Obelisco

Fondo Immobiliare Obelisco

Il fondo d’investimento Obelisco (patrimonio immobiliare suddiviso in quote) è stato costituito dalla Investire S.G.R. e collocato da Poste Italiane S.p.A.

La finalità del fondo è quella di gestire gli immobili del patrimonio per poi venderli alla scadenza dell’investimento, al fine di trarre plusvalenze sia dalla gestione che dalla successiva vendita e distribuirne gli utili ai sottoscrittori.

I soggetti interessati dal Fondo in questione sono 68.800 con complessive quote per 172.000.000 di Euro di investimento totale.

Il valore della quota al momento della sottoscrizione era di Euro 2.500,00.

I risultati dell’investimento hanno fatto registrare perdite consistenti rispetto ai 2.500,00 Euro investiti.
La cifra esatta si conoscerà quando saranno terminate le operazioni di liquidazione. Perciò, non verrà erogata alcuna cedola finale, per cui i risparmiatori, che hanno ricevuto cedole intermedie non rilevanti, non avranno ulteriori somme dal Fondo.
La Investire S.G.R. ha terminato a dicembre 2018 la dismissione degli immobili attraverso un’asta internazionale a prezzi inferiori rispetto a quelli di mercato, in ogni caso percependo corrispettivi insufficienti a garantire ai risparmiatori la salvaguardia del capitale investito.

Con riferimento all’Accordo con Poste Italiane sulle iniziative a tutela dei risparmiatori, si confida, come informalmente già acquisito, che Poste, quale soggetto collocatore del Fondo, facendosi carico della perdita, assicurerà ai consumatori di rientrare nelle somme investite.
Il prossimo incontro è previsto per l’8 aprile 2019: a seguito di tale data saremo in grado di avere un quadro definitivo, quanto meno lo speriamo, della situazione.

Le possibili e probabili condizioni dell’accordo sono due:
Per tutti i soggetti appartenenti a fasce deboli (per età, stato di disoccupazione, indigenza o malattia), Poste Italiane garantirà l’immediata integrale rifusione del capitale investito, in valuta.
Per tutti gli altri soggetti Poste Italiane proporrà la sottoscrizione di una polizza ramo I vita, quinquennale, emessa da Poste Vita. Allo scadere dei 5 anni, a prescindere dal risultato operativo della polizza, il risparmiatore riceverà la somma necessaria a raggiungere i 2.500,00 Euro, considerate le cedole già ricevute.

Stante la rilevanza dell’investimento e l’alto numero di risparmiatori coinvolti, invitiamo tutte le strutture territoriali a raccogliere fin d’ora i dati degli interessati, la documentazione relativa all’investimento per consentire la predisposizione dell’apposita modulistica necessaria ad avviare le iniziative di tutela, invitando i consumatori a recarsi presso i nostri sportelli.

You may also like
Banche: nel Dl Crescita finalmente inserite le norme sui rimborsi ai risparmiatori. Attesa per lunedì la pubblicazione in GU.
Banche: via libera dell’UE ai rimborsi. Ora tocca al Governo disporre i decreti attuativi promessi. La mobilitazione della Federconsumatori continuerà fino a quando i cittadini truffati non otterranno il giusto ristoro.
Diamanti: la denuncia della Procura accresce la responsabilità delle banche per la vendita dei diamanti e rende necessario un rapido rimborso ai cittadini.
Presidenti sedi Federconsumatori Puglia

Leave a Reply