Home > BANCA E ASSICURAZIONI > Rc auto: dai nostri dati emerge un aumento del +1,5% nel 2016. Il Governo introduca provvedimenti urgenti per eliminare il divario Nord/Sud e per allineare i costi a quelli europei.

Rc auto: dai nostri dati emerge un aumento del +1,5% nel 2016. Il Governo introduca provvedimenti urgenti per eliminare il divario Nord/Sud e per allineare i costi a quelli europei.

L’Ivass rende noti oggi i dati relativi al terzo trimestre 2016. Secondo l’Autorità i costi delle polizze rc auto sono in calo rispetto all’anno precedente. Un dato che risulta smentito dal nostro monitoraggio annuale. Secondo i dati raccolti dall’O.N.F.Osservatorio Nazionale Federconsumatori, nelle principali città italiane (sia nei piccoli che nei grandi centri), per un veicolo di cilindrata 1.200, il costo medio delle polizze è aumentato nel 2016 del +1,5%, con alcuni picchi, soprattutto per i neopatentati e per le polizze al Sud Italia, che oltrepassano il 15-20%.

Sempre l’Ivass sostiene che il costo di una polizza media in Italia è pari a 426 Euro.

Anche facendo un’ipotesi ottimistica, prendendo in considerazione un 50enne in 1 classe, il costo della polizza monitorato dal nostro Osservatorio, a Roma, Napoli e Milano, risulta pari in media a 648,75 Euro.

Decisamente peggio va ai 18enni neopatentati (in 14 classe) che pagano mediamente 2.274,65 Euro.

Dati ancora lontanissimi dalla media europea. In tale contesto deteniamo il primato, oltre che per i conti correnti bancari più cari, anche per le polizze rc auto più onerose.

È urgente contrastare attivamente divari e disuguaglianze, partendo proprio dal nostro Paese, eliminando l’annoso divario tra Nord e Sud. Se una norma positiva, l’unica, è contenuta nel DDL Concorrenza, è quella relativa all’uniformazione dei costi per gli automobilisti virtuosi. Ci auguriamo che tale provvedimento venga espunto dal DDL Concorrenza, per diventare una legge a sé, in tempi rapidi. Da troppi anni, infatti, gli automobilisti al Sud sono vessati da tariffe inaudite e ingiustificabili, che incidono in maniera pesante sulle proprie condizioni di vita.

 

   2016
    50 anni             Roma            Napoli             Milano
 Maschio / Femmina     Maschio / Femmina     Maschio / Femmina  
 1 compagnia  €                   604,05  €                  986,60  €                   444,16
 2 compagnia  €                   688,00 €               1.172,50  €                   493,00
 3 compagnia  €                   501,88  €                  876,00  €                   373,68
 4 compagnia  €                   507,28  €                  774,04  €                   363,82

 

 

   2016
     18 anni               Roma             Napoli             Milano
  Maschio / Femmina     Maschio / Femmina     Maschio / Femmina  
 1 compagnia  €                2.181,78  €                2.419,31  €                1.616,59
 2 compagnia  €                1.954,50  €                1.954,50  €                1.507,00
 3 compagnia  €                2.280,97  €                3.795,00  €                1.698,26
 4 compagnia  €                2.437,59  €                3.719,39  €                1.730,91

 

You may also like
Servizio Civile Universale
Banche: nel Dl Crescita finalmente inserite le norme sui rimborsi ai risparmiatori. Attesa per lunedì la pubblicazione in GU.
Banche: via libera dell’UE ai rimborsi. Ora tocca al Governo disporre i decreti attuativi promessi. La mobilitazione della Federconsumatori continuerà fino a quando i cittadini truffati non otterranno il giusto ristoro.
Fondo Immobiliare Obelisco

Leave a Reply